La rapina e il processo alle intenzioni.

novembre 1, 2013

E’ la vicenda di un tal Vincenzo Mamonne arrestato prima che potesse compiere una rapina in un supermercato; o almeno queste avrebbero potuto essere le sue intenzioni. E’ stato infatti scarcerato dal gip accogliendo le osservazioni dei difensori dell’indagato sul presupposto che ““nonostante gli elementi indiziari raccolti dalla polizia, si sarebbe trattato di un processo alle intenzioni”. Impossibile infatti secondo il tribunale di Ferrara dimostrare, al di là di ogni ragionevole dubbio, che Mamone si trovasse fuori dal supermercato col proposito di effettuare una rapina. Non solo. Se anche fosse stato così, l’uomo avrebbe potuto cambiare idea e tornare sui propri passi prima di fare irruzione nel negozio. Tralascio quanto affermato dall’imputato sul perché fosse stato trovato in possesso di un arma ad aria compressa e con un passamontagna per nascondere il volto.

Non v’è dubbio che, nella vicenda in esame, assume rilievo la linea difensiva assunta dall’avvocato del Mamone: “Abbiamo presentato una recente sentenza della Cassazione – spiega l’avvocato – in cui si parla del ‘punto di non ritorno’ quando si sta per commettere un reato. Non sappiamo cosa ci facesse Manone fuori dal supermercato, quello che è certo è che il nostro ordinamento giuridico non punisce chi sta pensando di infrangere una legge, ma soltanto chi la infrange. E se anche Manone fosse partito con l’intenzione di effettuare una rapina, non possiamo dire che avrebbe portato a termine il suo proposito, dal momento che quando è stato arrestato non era nemmeno all’interno del locale”.

Qui un breve articolo sulla notizia in commento: http://www.estense.com/?p=339209 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Professionisti e Comunicazione

LE NEWS DEL GRUPPO DI LAVORO FERPI

direfarebaciare

luogo di sconfinamenti

Adelante Delirante

Non ho il tempo per essere sintetica.

Studio Legale Mei & Calcaterra

"Dio fa meraviglie di tanto in tanto. Pensate, un avvocato, un uomo onesto!" (B. Franklin, Almanacco del povero Riccardo)

in italiano

Le parole sono suoni per coloro che non s'impegnano; sono il nome di esperienze per chi le vive (L. Giussani)

L'ORA SIAMO NOI

Il blog dei giornalisti dell'Ora della Calabria

CINDI

Centro Innovazione & Diritto

www.felicebesostri.it

Il Blog di Felice Besostri

Tina Festa

My own room with a view! La mia camera con vista sul mondo.

CITTADINI DEL MONDO

il blog dell'associazione Cittadini del Mondo di Sesto Calende (Varese)

Pensare la vita

Incontri filosofici a Parma

DodiciTavole

Il tramonto del sole sia il limite ultimo

The Walking Debt

by Maitre_à_panZer - Il debito è affare troppo serio perché se ne occupino gli economisti

Il Consigliere Letterario

L'avventura infinita di un lettore. E di chiunque voglia partecipare al viaggio

Frasiarzianti's Blog

Le frasi più belle tratte dai libri letti

Consumatore Informato

The prosumer blog

Studio Legale Bancheri - Bocchi

Il sito internet dello studio legale Bancheri - Bocchi, professionisti associati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: